Il 21 febbraio si festeggiano le guide turistiche

Arriva la 24° edizione della Giornata internazionale della guida turistica


Si celebra ogni anno a febbraio dal 1990 e ha come obiettivo quello di sensibilizzare la comunità sull’importanza della figura professionale della guida turistica.

La guida turistica è una figura professionale istituita con la legge quadro sul turismo del 1983, oggi abrogata, e che recitava così:

È guida turistica chi, per professione, accompagna persone singole o gruppi di persone nelle visite ad opere d’arte, a musei, a gallerie, a scavi archeologici, illustrando le attrattive storiche, artistiche, monumentali, paesaggistiche e naturali.

Con l’attuale legge sul turismo non si definisce più questa figura, ma la professione turistica in modo generico. Tuttavia le singole regioni continuano ad abilitare guide turistiche, che rappresentano un veicolo di informazioni storico-culturali legate ad un territorio.

La Giornata internazionale della guida turistica 2013

Come in altre parti del mondo, anche in Italia verrà celebrata la Giornata della guida turistica.

Qui sotto vengono riportate le città che aderiranno suddivise per regione:

  • Basilicata: Matera
  • Campania: Napoli, Salerno
  • Lazio: Roma, Tivoli
  • Liguria: Genova, Imperia, Savona, La Spezia
  • Lombardia: Bergamo, Como, Milano
  • Marche: Ascoli Piceno, Fano, Gradara, Jesi, Macerata, Mercatello, Piobbico, Senigallia, Sant’Angelo in Vado, Tolentino, Urbino
  • Piemonte: Asti
  • Sicilia: Agrigento, Palermo, Siracusa
  • Toscana: Arezzo, Camaiore, Empoli, Firenze, Larderello, Livorno, Montecarlo, Pisa, Pomarance
  • Umbria: Perugia
  • Veneto: Venezia

Quest’anno il 21 febbraio capiterà di giovedì, perciò molte città celebrano la giornata internazionale della guida turistica il fine settimana precedente (15-17 febbraio).

Per maggiori informazioni
Sito web
Facebook

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: