Come passare in prima classe?

Hai mai sognato di volare in prima classe in aereo… gratis?

Da una ricerca condotta dal sito di comparazione prezzi Skyscanner è stato definito l’identikit del passeggero in grado di avere la possibilità di passare in prima classe.

Il sondaggio condotto tra 700 addetti ai lavori ha rivelato che i ragazzi single, sui 30 anni e vestiti in modo elegante, che viaggiano da soli e sempre con il sorriso hanno più probabilità di ottenere un posto migliore in aereo.

Situazione difficile invece per gli amici che regalano il viaggio per l’addio al nubilato. L’upgrade dimenticatelo!

Prima classe in aereo

I 10 migliori modi per ottenere il passaggio in prima classe

  1. Essere amichevoli e gentili

Un massiccio 82% afferma che fa la differenza.

  1. Partecipare al programma frequent flyer della compagnia

L’80% ha dichiarato che questo aumenta le possibilità di ottenere un posto migliore.

  1. Viaggiare da soli

Il 72% preferisce concedere ai viaggiatori singoli un sedile migliore  a bordo.

  1. Far notare una storta alla caviglia

Avere un infortunio o essere malati migliora le possibilità di un posto migliore secondo il 65%.

  1. Vestire in modo elegante

Il 59% è più disponibile a concedere un livello superiore ai passeggeri meglio vestiti.

  1. Se siete in luna di miele, fatelo sapere all’equipaggio

Il 58% ha un occhio di riguardo per gli sposi novelli.

  1. Avere amici ad alti livelli

Per il 55% amicizie e parentele contano molto per avere un posto migliore.

  1. Viaggiare a orari improbabili

Se ci sono numerosi posti disponibili in prima classe per il 47% è più probabile concedere un avanzamento dalla economica.

  1. Raccontare all’equipaggio una storia strappalacrime

Per il 35% dei partecipanti la storia incide sulla scelta del posto.

  1. Tirarsi al massimo

Il 31% è più propenso a migliorare la classe di chi è ben curato ed attraente.

 

Eleonora Tramonti

Turismo e tecnologia, due passioni che mi accompagnano da sempre. Per saperne di più su di me, clicca sulle icone qui sotto.

Rispondi