piste ciclabili in Italia - Lucca

Per Lucca turismo slow a 2 ruote

Una nuova pista ciclabile in arrivo a Lucca per il 2015.

In linea con le abitudini già consolidate nel Nord Europa, arriva anche in Italia sempre più la voglia di utilizzare la bici anziché mezzi di trasporto inquinanti. Le piste ciclabili nel nostro paese negli ultimi anni sono aumentate dando la possibilità a residenti e turisti di vivere la città in maniera diversa.

La mappa delle piste ciclabili in Italia dovrà essere modificata nuovamente con l’inserimento di un nuovo percorso, che si prevede sarà terminato nel 2015. Si tratta del Percorso archi, dalle fonti alle fontane. Il percorso sarà ciclopedonale e la lunghezza raggiungerà i 5 km collegando la circonvallazione lucchese alla zona meridionale del comune di Capannori.

La sinergia tra i due comuni nasce dall’esigenza di mettere a sistema le risorse turistiche, nonché dal miglioramento della qualità della vita degli abitanti. Infatti la pista non permetterà soltanto ai turisti di raggiungere alcuni siti di importanza storica, ma darà la possibilità ai locali di avere un’alternativa ai propri spostamenti. Per gli abitanti di Capannori sarà più facile raggiungere Lucca, la cui stazione ferroviaria diverrà un nodo intermodale dei trasporti: qui convergeranno i diversi mezzi di trasporto per agevolare la mobilità di cittadini e turisti.

La pista collegherà Lucca con Verciano e Guamo. Lungo il suo percorso si potranno ammirare l’acquedotto Nottolini e il tempietto di Guamo. L’obiettivo è di ampliare questo percorso con il tempo. Per il momento il primo tratto della pista toccherrà l’acquedotto, le Parole d’Oro, il lago della Gherardesca e l’oasi del Bottaccio.

La conferenza stampa si è tenuta in una sede insolita, quale è il tempietto di Guamo. Assessori e sindaci hanno raggiunto il sito in bicicletta. Si prevede che entro fine giugno il progetto venga approvato dalla Regione e si spera che possa ottenere il finanziamento di un bando pubblico per far sì che i lavori vengano avviati al più presto.

Presto un nuovo modo di visitare Lucca e nuove aree da scoprire per chi cerca qualcosa di diverso.

Eleonora Tramonti

Turismo e tecnologia, due passioni che mi accompagnano da sempre. Per saperne di più su di me, clicca sulle icone qui sotto.

Rispondi