Hotel City Lugano

Nuova apertura: hotel City a Lugano

Design e lifestyle a Lugano con l’apertura dell’Hotel City.

A Lugano ad inizio luglio è stato inaugurato l’hotel City ed ora il territorio ticinese può vantare un bellissimo hotel di design a pochi passi dal centro.

Opera degli architetti Giampiero e Guya Camponovo di Lugano, l’hotel si trova a poca distanza dal campus universitario. Destinato sopratutto ad una clientela business, ma adatto anche a chi si reca in città per vacanza. Grazie alla sua posizione, nel nuovo quartiere Molino nuovo, sarà possibile raggiungere il centro città anche a piedi oppure prendendo i mezzi pubblici.

La proprietà è in mano alla famiglia Brunner, ormai noti nel campo dell’hotellerie svizzera. Infatti Ferdinando Brunner è presidente di Hotelleriesuisse, associazione alberghiera della Svizzera.

L’edificio inoltre è stato costruito mostrando particolare attenzione ai materiali, tutti rispettosi dell’ambiente, alle isolazioni e al sistema di riscaldamento e di climatizzazione, che genera un basso impatto sul consumo di energia elettrica. Tutto questo senza dimenticare lo stile e il design. Ad esempio le poltrone presenti nella lobby sono delle creazioni del designer danese Arne Jacobsen.

Le camere sono in totale 48, disposte su 6 piani, e offrono ai clienti ogni comfort e tecnologia: dal wi-fi gratuito alla possibilità di effettuare il check-out utilizzando il televisore intelligente. Le camere sono a 1 o 2 letti completamente insonorizzate; 2 sono attrezzate per persone disabili. In ogni camera la doccia in vetro funge da separatore tra la zona letto e il bagno. Su ogni piano i clienti troveranno una macchina del caffè e una stampante wi-fi.

L’hotel, in cui è vietato fumare, dispone anche di un parcheggio sotterraneo a 2 piani. Assente il servizio ristorazione. Sarà possibile tuttavia consumare la colazione nel breakfast corner.

 

Eleonora Tramonti

Turismo e tecnologia, due passioni che mi accompagnano da sempre. Per saperne di più su di me, clicca sulle icone qui sotto.

Rispondi