Il golf ti aspetta a Roma

Campo Da Golf

La Ryder Cup si giocherà a Roma nel 2022


E’ ufficiale. La più grande competizione internazionale di golf al mondo si giocherà per la prima volta in Italia al Marco Simone Golf & Country Club di Roma nel 2022.

I numeri sono impressionanti.

La Ryder Cup è in grado di richiamare 250.000 spettatori da 96 diversi Paesi, con 192 nazioni collegate per più di 500 milioni di case raggiunte ogni giorno di gara. Per organizzare una manifestazione di tale portata, il 3° evento sportivo al mondo dopo le Olimpiadi e la Coppa del Mondo di calcio, l’Italia unirà sia risorse pubbliche che private, tra cui quelle della famiglia Biagiotti, proprietaria del campo.

La Ryder Cup sarà una occasione in più per l’Italia, dopo le Olimpiadi di Torino e l’Expo di Milano, di dimostrare di poter ospitare grandi eventi internazionali in maniera efficiente e competitiva. “È una notizia straordinaria che dimostra come quando facciamo gioco di squadra siamo quasi imbattibili” ha dichiarato il presidente del Coni, Giovanni Malagò, in occasione della presentazione del logo di Roma per la candidatura alle Olimpiadi del 2024, altro grandissimo evento a cui aspira la capitale. La città di Roma conferma pertanto il suo interesse verso le attività sportive e uno stile di vita più sano grazie anche alla inaugurazione del Grande Raccordo Anulare in Bici.

L’Italia ha vinto la competizione con Germania, Austria e Spagna e la contesa con quest’ultima è stata particolarmente difficile visto che il paese iberico aveva già ospitato una precedente edizione nel 1997.

L’edizione spagnola, quella del 2018 in Francia e del 2022 a Roma sono le uniche disputate al di fuori dalla Gran Bretagna, dopo che la competizione, che si gioca ogni 2 anni, inizialmente destinata solo ai giocatori anglosassoni ed a quelli statunitensi dal 1927, è stata estesa dal 1979 a tutti i giocatori europei. Da allora non c’è giocatore che non speri di parteciparvi per difendere l’onore dell’Europa. Sì, perché anche oggi, nonostante il professionismo abbia generato un circuito di gare con montepremi ricchissimi, nella Ryder Cup gli atleti scendono in campo solo per la gloria. Per loro non è infatti previsto alcun premio in denaro, secondo il miglior originario spirito olimpico. Campione in carica è l’Europa, che ha vinto 8 delle ultime 10 edizioni.

La Ryder Cup è l’opportunità per l’Italia di far conoscere il suo enorme potenziale golfistico al di fuori dei confini italiani, portando turisti del settore nel Bel Paese, e offrire l’occasione di far emergere nuovi talenti, soprattutto grazie ad una serie di manifestazioni previste nel biennio 2016- 2017 che faranno avvicinare i giovani in età scolare a questo emozionante sport. Non è una chimera: già Costantino Rocca negli anni ’90, i fratelli Molinari nel 2010 e Francesco Molinari nel 2012 hanno regalato grandi emozioni agli appassionati di golf.

Quindi non ci resta che aspettare e ben sperare all’ombra dei sette colli per tifare Europa.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: