Cantine aperte 2016… cin cin!

Cantine aperte

Un bicchiere di buon vino per la ricerca

Torna dal 28 al 29 maggio Cantine Aperte, la manifestazione dedicata al vino che si tiene ormai da 24 anni in Italia. L’evento è stato creato da Movimento Turismo Vino e quest’anno coinvolge circa 750 cantine sparse in tutta Italia.

In questi due giorni le cantine apriranno le loro porte a chi vorrà conoscere più nel profondo cosa si cela dietro ad una bottiglia di vino. Siamo grandi consumatori di vino, ma raramente sappiamo scegliere un vino di qualità. Allora perché non approfittare di questi due giorni per entrare in contatto con i produttori di vino locali e conoscere cosa rende un vino buono?

Movimento Turismo del Vino è una associazione non profit di cui fanno parte oltre 900 cantine italiane selezionate in base a specifici requisiti, tra cui la qualità nell’accoglienza enoturistica. Essa ha come principale obiettivo la promozione della cultura del vino cercando di portare i consumatori direttamente nei luoghi di produzione. MTV mostra, a tutti coloro che ne sono interessati, le attività e i prodotti delle cantine, le quali lavorano rispettando le tradizioni e salvaguardando l’ambiente.

L’ultimo fine settimana di maggio ovunque in Italia si potranno assaggiare gli eccellenti vini prodotti sul nostro territorio.

Le attività organizzate per Cantine Aperte 2016 sono tantissime. Degustazioni, minicorsi per aspiranti sommelier, show cooking, laboratori per grandi e piccini, escursioni in vigna e molto altro ancora. Vediamo alcune proposte nel dettaglio.

In Toscana si fa tappa in cantina in sella ad una Vespa. L’iniziativa è organizzata in collaborazione con i Vespa Club del territorio e rappresenta un modo alternativo per scoprire i famosi paesaggi toscani. In Puglia si viaggia a bordo di bici o bus seguendo uno dei 10 itinerari sviluppati. Partenze da Foggia, Trani, Bari, Ostuni, Brindisi, Taranto e Lecce.

L’Umbria ha coniato l’hashtag #passion&vino e prevede tantissime attività: dagli abbinamenti vino e cioccolato ai test drive tra i vigneti con una lezione sul bere consapevole. Se siete nelle Marche e volete condividere la vostra esperienza, ricordatevi di usare l’hashtag #cantineapertemarche16 tra un bicchiere di Verdicchio e uno di Rosso Piceno. Inoltre potete partecipare al contest lanciato sui social.

Saliamo al nord fino ad arrivare in Friuli Venezia Giulia, le cui cantine sostengono la campagna “Bambini in pericolo” con il kit Cantine Aperte Unicef, e ci spostiamo in Piemonte, dove sono previste visite ai crutin sotterranei, percorsi d’arte in cantina e molto altro. In Lombardia qualche attenzione in più verso le famiglie: i più piccoli potranno conoscere la cultura del vino in Italia attraverso il racconto di fiabe.

Infine non dimentichiamoci che in Sardegna, nota per i suoi abitanti ultracentenari, ha in programma svariati laboratori del gusto e chissà se verrà svelato qual è l’elisir di lunga vita… che sia proprio il vino?
Enoturismo in primo piano quindi nell’ultimo weekend di maggio con numerose proposte in tutta Italia:

Turismo e tecnologia, due passioni che mi accompagnano da sempre. Per saperne di più su di me, clicca sulle icone qui sotto.

2 Comments

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: