Rafting Italia Calabria

Rafting in Calabria sul Fiume Lao

Cosa fare in Calabria, dimenticando il mare.


Esiste un modo per divertirsi con gli amici e scappare dal caldo afoso dell’estate? Sì, fare rafting in Calabria.

Non bisogna aver seguito nessun corso o avere doti particolari. È necessario solo essere pronti a vivere una nuova avventura seguiti da guide certificate, che ti conducono a bordo di imbarcazioni pneumatiche durante la discesa fluviale a colpi di pagaia. Il rafting è un’attività divertente, che viene eseguita in totale sicurezza ed è alla portata di tutti.

Il fiume Lao è considerato il corso d’acqua più importante e affascinante del Parco Nazione del Pollino. Ha origine da Serra del Prete, una delle cime più alte del massiccio del Pollino. Nel suo corso viene alimentato da altri torrenti, tra cui il noto Argentino, e dopo aver attraversato la vallata per diversi chilometri sfocia nel Mar Tirreno.

Gli esperti e le riviste di settore specializzate sottolineano le sue naturali caratteristiche particolarmente favorevoli per gli sport d’avventura. Per questo viene sempre annoverato tra i migliori posti d’Europa in cui praticare l’attività di rafting.

Per divertirsi in totale sicurezza bisogna, però, affidarsi a professionisti. Per cui mi sento di consigliarvi Rafting Adventure Lao, perché con loro ho vissuto una delle esperienze più belle e divertenti direttamente nella regione in cui vivo.

La base operativa si trova a Papasidero, in provincia di Cosenza, in un’area verde a ridosso del fiume, nonché punto di arrivo della discesa. L’area è dotata di parcheggio dove potrai lasciare la tua macchina, reception per ricevere qualsiasi tipo di informazione, spogliatoi, bagni e docce.

Rafting Calabria Fiume Lao
Piccolo briefing prima di partire con la spiegazione di cosa fare durante la discesa

Prima dell’inizio di qualunque attività il personale farà un piccolo briefing, consegnerà tutta l’attrezzatura che dovrai indossare, compreso il casco, e il loro pulmino ti accompagnerà in una zona più alta, vicino alla famosa Grotta del Romito. Giunti al punto di inizio verranno divisi i gruppi, ognuna con la propria guida. Ricordo ancora la mia, un ragazzo argentino che si chiama Santiago. Verrà spiegata l’attività in dettaglio e tutti i comandi da seguire per la coordinazione e la spinta del gommone nel verso giusto.

Il rafting richiede sincronismo e collaborazione. In ogni gommone vengono inseriti 6 persone, 3 per ogni lato e nella parte centrale/finale la guida, che richiederà di seguire i colpi di pagaia da un lato o da un altro oppure di posizionare la pagaia alta tra le gambe quando il corso del fiume diventa più impetuoso.

Mai avrei immaginato di trovarmi un paradiso del genere.

La frescura e la temperatura dell’acqua ti faranno dimenticare il mare. Dopo aver iniziato la sfida a colpi di pagaie, sarai impegnato nel seguire i comandi, effettuare le giuste manovre, non potendo fare a meno con la coda dell’occhio di ammirare la fitta vegetazione e il naturale susseguirsi di posti incantevoli. Ti chiederai perché non hai mai provato un’esperienza del genere a due passi da casa e perché fino adesso i tuoi occhi hanno perso l’occasione di ammirare dei posti così unici.

Impossibile venire in vacanza in Calabria e non provare un’attività del genere. Ne vale la pena!

Ogni chilometro di discesa è amore. Un continuo susseguirsi di gole strette e profonde, serie di rapide impegnative e divertenti, canyon e corsi d’acqua animati da cascate e fresche piscine naturali, dove si ha la possibilità di lasciarsi trasportare dalla dolce corrente del fiume.

Rafting Adventure Lao offre un ventaglio di diverse attività: rafting per famiglie con bambini, canyoning e trekking.

Grazie Rafting Adventure Lao.

Adelina Guaglianone

Laureata in Scienze Turistiche e professionista nel settore alberghiero. Amo condividere attraverso la scrittura e i social network l'incurabile passione per i viaggi.

Rispondi