Luoghi da non perdere lago di Garda

Scopri i luoghi da non perdere sul lago di Garda

Cosa visitare in Veneto vicino al lago di Garda?

Continua il nostro viaggio alla scoperta dei meravigliosi luoghi da visitare in Italia. Dopo le spiagge più belle della Puglia, un articolo sul perché andare in Sardegna e cosa vedere nella Marca Trevigiana, rimaniamo ancora nel nord dell’Italia per scoprire i luoghi da non perdere sul lago di Garda.

Lo sapevi che…

 

Il lago di Garda è uno dei luoghi più importanti dell’Italia settentrionale sia per la sua origine sia per il suo passato.

Sono in tanti a credere che il lago italiano più grande sia il lago Maggiore, invece è il lago di Garda con 370 km2 di superficie.

Il lago ha due nomi: Garda e Benaco. Il nome Benaco ha origini celtiche e significa ‘cornuto’, non perché qui abitava gente… allegra, ma per via dei tanti promontori che circondano il lago. Scacciati i Celti, arrivarono i Romani e infine i Longobardi. Furono questi ultimi ad attribuire il nome Garda perché ‘warda’ significa luogo di guardia.

Le temperature nelle zone circostanti il lago sono abbastanza miti, soprattutto a sud, grazie al microclima di tipo mediterraneo. Infatti qui troverai coltivazioni di viti e ulivi, come nell’Italia del sud.
Le sponde del lago appartengono a 3 regioni diverse: Trentino (nella parte settentrionale), Lombardia (nella parte occidentale) e Veneto (nella parte orientale).

I luoghi da non perdere sul lago di Garda

 

Essendo il lago di Garda parecchio esteso, questa volta mi limiterò ad elencarti i luoghi da non perdere lungo la costa veneta del lago dove sono stata qualche tempo fa.

1) Peschiera del Garda

Questa località merita di essere inserita nella lista dei luoghi da non perdere. A 25 km di distanza da Verona, rappresenta il punto in cui si origina l’emissario del lago di Garda: il Mincio. La città presenta tanti monumenti da ammirare, tra cui la Fortezza costruita in epoca medievale e successivamente baluardo della Repubblica Veneziana. Se ti trovi qui in una bella giornata di sole, ti consiglio di mangiare in uno dei locali all’aperto di fronte la Fortezza.

Luoghi da non perdere lago di Garda: Peschiera

2) Lazise

È stato il primo Comune ad ottenere l’autonomia nel 983. Conserva un castello e le mura scaligere. Il Centro Congressi era l’antica Dogana Veneta. Lazise ha uno splendido lungolago, a cui si aggiunge l’entroterra con coltivazioni di olivi e vigneti.

3) Valeggio sul Mincio

È un incantevole paesino attraversato dal fiume Mincio. Si trova lungo le colline moreniche a sud del lago di Garda. Da non perdere una passeggiata nel centro storico e, mentre passeggi, chiedi di farti raccontare la leggenda del “nodo d’amore”. Così viene chiamato il tortellino di Valeggio, a cui ogni anno viene dedicata una serata di degustazione con tavolate lunghissime.

4) Malcesine

Centro caratteristico lungo le sponde del lago di Garda, tra i luoghi da non perdere perché anche Goethe lo menzionò nel suo libro “Viaggio in Europa” nel 1786. Il castello scaligero e il Palazzo del Capitano ricordano il suo importante ruolo. Qui è possibile praticare tantissimi sport, tra cui il kite e la vela. Per chi ama le passeggiate, alle spalle di Malcesine si trova il Monte Baldo da raggiungere in pochi minuti grazie alla nuovissima funivia rotante.

5) Bardolino

Ti avevo detto che nella zona a sud del lago di Garda si trovano ovunque vigneti? Qui infatti si produce uno dei più importanti vini rossi italiani, ovvero il Bardolino. In suo onore è stato istituito il Museo del Vino, all’interno della Cantina dei Fratelli Zeni. Sarà per via dell’amore per il vino e per lo stare in compagnia, che Bardolino è diventata un punto di riferimento per chi cerca divertimento sulle sponde del lago o per trascorrere una serata immersi nella movida locale.

Per informazioni: Consorzio Lago di Garda Veneto

Eleonora Tramonti

Turismo e tecnologia, due passioni che mi accompagnano da sempre. Per saperne di più su di me, clicca sulle icone qui sotto.

Rispondi