8 consigli per partire da soli per un viaggio

Stai per partire da solo? Leggi i consigli di Diana.


Sono Diana Bancale e da oggi ti darò tante informazioni per partire da soli per un viaggio.

Viaggiare da soli è una di quelle esperienze che vanno fatte almeno una volta nella vita. Per mettersi alla prova, superare le proprie paure e imparare anche a stare bene senza per forza la compagnia di amici, fidanzati o familiari. Che tu sia un incallito viaggiatore in solitaria oppure semplicemente curioso di provare nuovi modi di viaggiare, dai un occhio ai miei consigli per partire da soli per un viaggio.

Questo è il mio primo articolo della rubrica “Viaggiare da soli“. Ti aspetto fra 15 giorni, ovvero sabato 20 agosto, per continuare a parlare di viaggi in solitaria..

Vediamo ora i miei 8 consigli.

1. Non fare il coraggioso a tutti i costi

Il primo consiglio per partire da soli che mi sento di dare, alle donne come agli uomini, è quello di essere sempre prudenti. Sembra banale, ma fa la differenza.

Se una situazione ti sembra poco sicura oppure un luogo è sconsigliato da guide e abitanti del posto, semplicemente evitalo. Non rischiare di trovarti inutilmente in situazioni di pericolo.

Evita di andare in giro con oggetti di valore e cerca di essere rispettoso nei confronti del luogo e delle persone che incontri.

2. Porta con te un libro

Una delle paure che più spesso blocca chi non ha mai viaggiato da solo è quella di annoiarsi. Se questo è anche il tuo timore, fai in modo di avere sempre qualcosa da fare.

Portare un libro, da leggere magari in spiaggia, in un parco o anche al bar, è un buon modo per tenersi occupati. Inoltre fingersi occupati è anche un buon modo per evitare approcci di eventuali seccatori.

3. Sii aperto verso le nuove culture

Stai partendo da solo, hai un mondo nuovo da scoprire, tutto per te. Non hai nessuno che possa dirti cosa vedere e puoi rispettare i tuoi desideri e i tuoi tempi. Non è stupendo?

Non perdere questa occasione di aprirti verso le nuove culture che andrai a conoscere. Sii curioso e aperto al mondo. Parla con la gente del luogo, prova le cose che fanno i “locals”, parla con chi abita lì e chiedigli della sua cultura. La ricchezza che ti porterai a casa da un viaggio del genere è impagabile.

4. Studia la meta prima di partire

Questo non significa che in viaggio tu non possa improvvisare o debba per forza avere un itinerario prestabilito.

Conoscere però la cultura del luogo, in modo da evitare episodi spiacevoli, oppure annotarsi numeri di emergenza locali o le zone da evitare, sono piccoli accorgimenti che in viaggio da soli possono fare la differenza.

5. Scegli l’alloggio in zone sicure

Durante la fase di prenotazione dell’alloggio, fai una scelta ben oculata delle zone più sicure. Chiedi a chi ci è stato, partecipa a forum o gruppi, leggi le recensioni.

Quando si sceglie di partire da soli è bene alloggiare in una zona sicura, dove si possa anche tornare da soli la sera senza problemi.

Solitamente nel centro storico si è più tranquilli, ma dipende davvero da luogo a luogo. Quindi, studia bene la meta e prenota con attenzione.

6. Fai una lista di cose da fare durante il viaggio

Prima di partire annota tutte le cose che ti piacerebbe fare quando sarai in viaggio da solo.

Questo ti aiuterà a organizzare meglio le giornate e a evitare di trovarti nella situazione di non sapere cosa fare.

7. Trova degli hobby da coltivare in viaggio

Yoga, bicicletta, lettura, concerti, wine tasting… sono tanti quelli che si possono coltivare in viaggio. Scegli quello che più ti piace e scopri dove praticarlo.

Oltre a farti passare delle belle giornate, è anche un buon modo per fare amicizia nel caso ti sentissi un po’ solo.

8. Partecipa a escursioni e tour di gruppo

Un altro modo per conoscere gente in viaggio da soli sono le escursioni e i tour di gruppo. Spesso organizzate direttamente da hotel e ostelli, ti permetteranno di scoprire i luoghi in compagnia e allo stesso tempo avere una guida che ti dia tutte le informazioni necessarie.

Per essere sempre informati sulle iniziative e i tour potete chiedere agli uffici del turismo della zona.

 

Cosa aspetti a partire da solo per un viaggio vicino o lontano che sia?

Se lo hai già fatto, scrivi nei commenti il tuo consiglio da aggiungere a quelli elencati sopra.

Ci vediamo sabato 20 agosto… ti aspetto!

One Comment

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: