preparare la valigia

12 cose da non dimenticare per un viaggio da soli

I 12 consigli di Diana Bancale, viaggiatrice solitaria


Fare le valigie è una delle parti più importanti di un viaggio. Senza le cose per noi necessarie, infatti, si rischia di compromettere la buona riuscita della vacanza.

Per molti è un’attività piuttosto noiosa, per altri invece è già per sé l’inizio dell’avventura.

Io sono una di quelle che la valigia la prepara sempre con entusiasmo. Per evitare di dimenticare qualcosa, preparo sempre una lista dove elenco le cose essenziali da portare con me.

Oggi voglio parlarti proprio di cosa mettere in valigia per un viaggio in solitaria, di cui non puoi fare a meno.

Un’unica raccomandazione: rimanere leggeri. Se viaggi da solo, ricordati che sarai da soli anche a dover trasportare i tuoi bagagli.

Ecco allora cosa mettere in valigia per un viaggio da soli. Prendi nota!

1. Cuscino da aereo

Viaggiare da soli vuol dire anche nessuno a cui potersi appoggiare sulla spalla quando si è in volo. Un cuscino di quelli anatomici da aereo, magari di quelli gonfiabili, sarà un ottimo sostituto per riuscire a schiacciare un sonnellino in volo e arrivare più riposati a destinazione.

2. Libri

In spiaggia, in hotel, durante il volo, in treno, ma anche dopo cena. Quando si è in viaggio da soli, portare un libro è per me quasi necessario. In questo modo azzero i tempi morti e ho sempre qualcosa da fare durante la giornata.

3. Block notes

Quando si viaggia in solitaria si guarda anche il mondo con occhi diversi. Ci sono meno distrazioni e quindi si ha la sensibilità di carpire tutta una serie di dettagli che magari in compagnia avremmo trascurato. Per avere un vivido ricordo del nostro viaggio, annotare quello che vediamo o sentiamo, è un bellissimo modo per poterlo rivivere a distanza di tempo.

4. Videocamera

Per catturare le immagini più belle del nostro viaggio e magari anche far “rosicare” un po’ i nostri amici che non sono venuti con noi.

5. Musica preferita

Quando viaggio da sola mi piace assegnare una colonna sonora a ogni luogo. Associo così i posti alle canzoni e quando le sento a casa rivedo nella mia mente i paesaggi del viaggio e mi sembra quasi di essere lì. Viaggia sempre con la tua musica preferita e un paio di cuffie per poterla ascoltare.

6. Scarpe comode

Quando sei in viaggio da solo, probabilmente non farai le 5 del mattino a ballare e la mattina sarai in piedi abbastanza presto per poterti godere ogni attimo del viaggio. Io in viaggio da sola consumo davvero le scarpe a forza di camminare. Munisciti quindi di scarpe comode e parti alla scoperta dei fantastici posti che ti circondano.

7. Torcia portatile

Avere una piccola torcia con sé in viaggio da soli può essere molto utile. Se attraversate delle zone buie ma anche se siete in ostello e volete leggere anche dopo lo spegnimento delle luci nella camerata.

8. Guida turistica

Una guida turistica è qualcosa che non manca mai nella mia valigia. In tutti i viaggi. Quando sono da sola, però mi è ancora più utile perché ho più tempo e libertà per vedere tutto quello che mi ispira del posto dove sono. Con una guida si riesce a capire meglio il luogo e averne un’idea generale più precisa.

9. Numeri utili

Una delle cose fondamentali da mettere in valigia per un viaggio da soli sono sicuramente i numeri utili. Sia quelli delle persone care a casa, sia quelli di emergenza del posto dove ci rechiamo. Potrebbe sembrare eccessivo, ma avere una piccola agendina con questi numeri, può davvero fare la differenza in caso di necessità.

10. Scheda SIM nazionale

Se viaggi da soli, potrebbe capitarti di avere bisogno di qualcosa e non avere nessuno accanto che ti possa aiutare. Munisciti quindi di una scheda per chiamare dal paese in cui ti trovi e del traffico internet. Avere una connessione mi è stato vitale in tante situazioni in cui mi ero persa e avevo bisogno di usare il navigatore.

11. Power bank

Il telefono scarico: una delle piaghe dei nostri tempi. Soprattutto in viaggio, quando magari si esce di casa al mattino e si rientra alla sera. Porta con te un power bank portatile per caricare il telefono quando sei in giro. Ti consiglio di prenderne uno che duri almeno 2 cariche complete, per evitare di trovarti completamente isolato già a metà mattina.

12. Asta per selfie

Non tutti la amano, ma di necessità virtù. Se viaggi da soli e vuoi comparire nelle foto del tuo viaggio, l’asta per selfie è uno strumento utile.

Cosa ne pensi? Cos’è che non deve assolutamente mancare nella tua valigia?

Raccontacelo nei commenti.

Diana Bancale

Nata a Napoli, vivo a Parma. Viaggiatrice ossessiva-compulsiva, che spesso viaggia sola. Mi piace perdermi e ritrovarmi, sentirmi libera in una terra straniera. I miei libri preferiti sono le guide turistiche.

1 commento

  1. […] alcuni consigli per organizzare un viaggio di questo tipo. Nelle scorse settimane ci ha spiegato come organizzare una valigia, ci ha dato dei consigli su come affrontare un viaggio in solitaria e ci ha indicato 4 mete ideali […]

Rispondi