Metamondo

Addio al supplemento singola

Se parti da solo scegli Metamondo

Una buona notizia per tutti coloro che viaggiano da soli. Metamondo, tour operator con sede a Mestre specializzato sulle destinazioni asiatiche, ha deciso di eliminare il supplemento singola per le proposte della prossima stagione invernale.

Scegliere di viaggiare da soli può essere una scelta coraggiosa sotto certi punti di vista. Nella rubrica “Viaggiare da soli“, dedicata a tutte quelle persone che vogliono intraprendere un viaggio senza alcun accompagnatore, abbiamo visto i pro e i contro di un viaggio da soli e alcuni consigli per un viaggio da soli low cost. Molto spesso, però, questa scelta può andare a gravare sul portafogli, soprattutto se si opta per alcune destinazioni a lungo raggio. Altre volte si può decidere di partire senza un accompagnatore, ma viaggiando comunque assieme ad un gruppo di amici e conoscenti. In questi casi, per risparmiare si è sempre costretti a condividere la stanza dell’hotel con un altro componente del gruppo, rinunciando alla propria libertà e alla propria privacy.

Metamondo, consapevole di questa situazione, ha deciso dunque di eliminare dai suoi pacchetti la voce “supplemento singola”, che può far salire il totale della vacanza di una cifra considerevole.

Solitamente il costo di una singola corrisponde alla cifra di una camera doppia maggiorata della metà. Pertanto se una camera doppia costa 100, la camera singola potrebbe arrivare a costare 150. In un tour dalle 7 alle 10 notti il supplemento singola potrebbe incidere fortemente.

A partire dalla stagione inverno 2016-2017, il tour operator veneto selezionerà alcune proposte di viaggio a cui non sarà applicato il supplemento singola, come “Orizzonti Birmani” di 12 giorni o “Vietnam Classico e Mekong” di 11 giorni. Il supplemento singola scomparirà in futuro dagli altri prodotti Metamondo, dando un motivo in più a chi sceglie la sistemazione singola di partire in tour.

Eleonora Tramonti

Turismo e tecnologia, due passioni che mi accompagnano da sempre. Per saperne di più su di me, clicca sulle icone qui sotto.

Rispondi