Prepara le valigie e vola in Qatar

Qatar Doha

Per l’Italia il visto non serve più

Il Qatar ha annunciato il suo programma “visa free”, ovvero “senza visto”, a cui possono aderire i cittadini di 80 nazioni. Tra l’elenco delle nazioni troviamo l’Italia. Infatti gli Italiani non saranno più obbligati a chiedere il visto prima di partire per il Qatar e a pagare per ottenerlo.

Il Visa-free Waiver è rivolto ai cittadini di 80 nazioni, così hanno annunciato il Ministero degli Interni del Qatar, la Qatar Airways e il Qatar Tourism Authority. Queste 80 nazioni sono state suddivise in due gruppi con alcune differenze nella regolamentazione.

Il Qatar negli ultimi tempi sta puntando molto sul settore turistico e questo è un passo in avanti per favorire l’ingresso nel paese di molti più turisti. Infatti pochi mesi fa è stata lanciata la piattaforma online per la richiesta del visto.

Come funziona il visto per gli Italiani?

L’Italia è compresa nel gruppo di 34 paesi, a cui non è fatto obbligo di richiedere il visto in anticipo, ma i cittadini possono richiedere il visto all’arrivo in Qatar. Il visto sarà valido per 180 giorni dalla data di emissione e dà al suo possessore la possibilità di trascorrere in Qatar fino a 90 giorni in caso di un singolo viaggio oppure di effettuare più viaggi verso questo paese nell’arco di 90 giorni. Perché il visto per il Qatar è valido fino a 180 giorni e si può rimanere fino a 90? Perché il visto viene emesso con una deroga, ovvero quella di poter prolungare la validità di altri 90 giorni.

Per i cittadini degli altri 46 paesi il visto ha una validità di 30 giorni dalla data di emissione e potranno trascorrere fino a massimo 30 giorni all’interno del paese. È possibile estendere la validità per altri 30 giorni.

La lista dei Paesi inclusi nei due gruppi la puoi trovare qui.

All’arrivo in aeroporto bisognerà presentare il passaporto elettronico con una validità di almeno 3 mesi dalla data di arrivo e il biglietto aereo del ritorno. Sul sito della Farnesina Viaggiare Sicuri, alla data del 20/08/2017, le informazioni non sono ancora aggiornate. Noi ci siamo basati sulle informazioni presenti sul sito dell’ente turistico del Qatar e della Qatar Airways. Tuttavia abbiamo trovato alcune incongruenze, quindi ti consigliamo sempre di rivolgerti al Consolato del Qatar in Italia.

Infine, cosa più importante, il visto non sarà ottenuto dietro pagamento di una somma.

Cosa succede in presenza di minori?

In realtà i minori presi in considerazione sono gli Infant, ovvero i bambini al di sotto dei 2 anni.

Il Qatar non richiede che siano titolari di un proprio passaporto, se risultano iscritti nel passaporto del genitore o del tutore. Questa regola non vale ovviamente per i cittadini italiani in partenza dagli Stati dell’area Schengen e da Bulgaria, Cipro, Croazia e Romani, poiché sappiamo bene che la nostra legislazione obbliga il minore ad essere in possesso di un proprio passaporto.

Se il minore di 2 anni è figlio di cittadini del Qatar il visto va richiesto all’arrivo nel Paese. Non è chiaro se i genitori debbano essere entrambi cittadini del Qatar o è sufficiente solo uno dei due.

E per tutti gli altri?

Per coloro che non rientrano nella lista degli 80 Paesi è valido ancora il visto turistico per il Qatar, che può essere richiesto attraverso il Qatar Visa Servicequesto link.

Se vuoi fare domanda la procedura è la seguente:

  • completare il form online;
  • caricare i documenti richiesti (comprese la scansione del passaporto e le fotografie personali);
  • inserire i dati della prenotazione aerea;
  • effettuare il pagamento online usando una carta del circuito Visa o Mastercard.

Una volta eseguita la richiesta sarai ricontattato via mail entro 48 ore dal Ministero degli Interni del Qatar, l’ente che accetta o rigetta la tua domanda. Per controllare lo stato della tua domanda e stampare il visto prima della partenza, puoi cliccare qui. Nella pagina potrai scegliere “Visa Approval Tracking” per conoscere lo stato della domanda oppure stampare il visto scegliendo “Visa Inquiry and Printing“.

Se hai scelto Qatar Airways, potrai richiedere il visto direttamente sul sito della compagnia aerea.

Ci sono casi particolari?

Sì, c’è un caso particolare.

Nel caso in cui prevedi di entrare in Qatar e Oman devi sapere che se richiedi il visto per uno dei due paesi potrai entrare nell’altro senza richiederne uno specifico.

Il visto ottenuto non permette di partire per un terzo paese.

 

Vuoi partire per il Qatar? Allora ti serve una guida di viaggio. Noi ti consigliamo questa.

 

Per maggiori informazioni
Sito web

Turismo e tecnologia, due passioni che mi accompagnano da sempre. Per saperne di più su di me, clicca sulle icone qui sotto.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: