Dove andare per il ponte dell’Immacolata con i bambini?

famiglia sulla neve

Alcuni suggerimenti utili per scegliere la meta di viaggio


L’8 dicembre è giorno rosso nel calendario e di solito è considerato uno dei ponti più interessanti per chi il Natale ama passarlo in famiglia.

Il ponte dell’Immacolata 2017 ci regala qualche giorno per raggiungere diverse mete, sia in Italia e in Europa. Varcare i confini del Vecchio Continente, invece, potrebbe essere difficile, dal momento che l’8 dicembre 2017 cade di venerdì. Quindi abbiamo a disposizione solo 3 giorni per trascorrere il ponte dell’Immacolata con i bambini.

Ponte dell’Immacolata con i bambini in montagna

Cominciamo dalla bella Italia, che offre sempre spunti interessanti, soprattutto se abbiamo pochi giorni a disposizione. Trattandosi del primo vero ponte invernale e sperando nella neve, fresca o artificiale, che ne dici di una gita sulle piste da sci più belle del nostro paese?

Dal Trentino Alto Adige alla Valle D’Aosta, passando per la Lombardia, ma anche per le cime del centro Italia, come ad esempio nelle Marche o in Abruzzo, sono molte le destinazioni di montagna perfette per famiglie con bambini. Sono tantissimi gli hotel per le famiglie che permettono di riscoprire la bellezza della neve e tornare bambini con i propri figli. Se poi la neve non c’è qualcosa da fare la troveremo sempre, come visitare i tanti mercatini di Natale.

Ponte dell’Immacolata con i bambini al mare

Chi lo ha detto che il mare non è bello anche in inverno? Lo cantavano anche Loredana Berté ed Enrico Ruggeri. Nella stagione fredda la spiaggia può regalarci un relax e una pace che in estate non troveremmo mai. Una occasione utile per staccare un po’ la spina e divertirsi con i bambini. E poi l’aria di mare fa sempre bene, a grandi e piccini.

La Romagna è sempre perfetta per godersi una vacanza di famiglia, complici alcuni parchi divertimento che sono aperti in occasioni e date speciali, ma anche la costa marchigiana, abruzzese, toscana e la Liguria possono riservare gradevoli sorprese ed eventi durante la stagione invernale. Se speri in temperature un po’ più alte rispetto alle medie del nord, allora il sud ti aspetta a braccia aperte con il suo calore e i suoi piatti da leccarsi i baffi.

Ponte dell’Immacolata con i bambini in città

Le città d’arte rimangono una scelta sempre ottimale, anche per pochissimi giorni, sia in Italia sia all’estero. Sono diverse le mete da prediligere per scoprire la storia e la cultura in musei, monumenti, strade, piazze, palazzi e molto altro ancora. Da Roma a Torino, da Milano a Firenze, passando per Palermo, Urbino, Bologna, Venezia, Padova, Verona, Siena… solo per citare le città d’arte italiane più belle e famose.

Vuoi varcare i confini dell’Italia? Porto è sicuramente la meta più gettonata, complice il clima mai troppo freddo, nonostante sia un po’ ventoso. Se sono le temperature un po’ più alte che cerchi, allora Spagna e Grecia possono essere un’ottima meta da raggiungere facilmente in aereo. Londra e Parigi sono un po’ più fresche, ma anche qui potremo godere di un viaggio perfetto con i bambini sia piccoli che grandi. Da non perdere, poi, le capitali dell’Est, che in inverno si vestono di magia e perché non fare un salto, con un aereo ovviamente, a Rovaniemi, paese di Babbo Natale?

Un ponte dell’Immacolata con i bambini è possibile anche se si hanno a disposizione solo 3 giorni. Le mete e le tipologie di vacanze tra cui scegliere sono molte. Basta solo far la valigia e partire. Ogni occasione è buona per viaggiare con i propri bimbi.

Mamma di due bambine di 6 e 3 anni, blogger e giornalista pubblicista. Mi piace viaggiare e scoprire nuovi posti nel mondo, con le bimbe o con il marito in moto. Mi piace mangiare, soprattutto se cucina qualcun altro. Mi piace andare al cinema, ma anche seguire serie tv. Appassionata di tecnologia e internet, adora chiacchierare con gli amici o persone appena conosciute magari di fronte a una birra ghiacciata. Mi piace seguire lo sport, sono curiosa e sempre pronta a scoprire nuove cose!

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: