Ischia: quali terme scegliere sull’isola?

Ischia quali terme: Giardini Poseidon

Abbiamo provato per te i Giardini Poseidon

 

Se stai organizzando una vacanza sull’isola di Ischia, non dovrai dimenticare di dedicare un giorno alle cure termali. Infatti Ischia è la regina del turismo termale in Italia. È l’isola più ricca di acque termali in Europa e da oltre 2500 anni le sue acque attirano persone da tutto il mondo per godere dei suoi benefici.

I luoghi dove potersi rigenerare sull’isola sono diversi. Durante l’esperienza di #Ischiaemoziona, Imperatore Travel World ha organizzato per noi una giornata nelle splendide terme dei Giardini Poseidon. Nel comune di Forio, nella meravigliosa Baia di Citara, sorge il complesso termale più bello e più grande: i Giardini Poseidon; consacrati, appunto, al dio del mare.

Tra i ricchi giardini fioriti e profumati che regalano gioia agli occhi per i loro colori vividi degli ibiscus, dei mediterranei oleandri, delle succulente agavi; per il profumo inebriante e seducente dei gelsomini rampicanti, troverai piscine termali adatte ad ogni esigenza. Accanto alle piscine termali, ce ne sono altre 3 alimentate con acqua di mare (1 piscina olimpionica e 2 piscine per bambini).

Ti stai chiedendo quali trattamenti puoi fare ai Giardini Poseidon di Ischia?

Le piscine hanno una temperatura che varia dai 28°C a 40°C e bisogna immergersi seguendo un percorso ben definito. Si inizia dalla piscina Adriano a 28°C e si segue un percorso lungo il quale la temperatura dell’acqua sale. Le piscine ti offrono idromassaggi, a cui si consiglia di sottoporsi per alcuni minuti senza esagerare, e cascate di acqua calda, perfette per lasciarti massaggiare schiena e spalle.

Dalle piscine si passa al percorso Kneipp. Il famoso sacerdote tedesco fu uno dei primi a dedicarsi alle cure idroterapiche. Il percorso Kneipp alterna brevi bagni in piscine prima con acqua termale calda e poi con acqua termale fredda. Questo shock termico stimola il sistema circolatorio favorendo l’ossigenazione dei tessuti. Inoltre riduce il gonfiore e il senso di pesantezza. Assieme al percorso Kneipp troviamo il bagno giapponese, un percorso di acqua calda e fredda (dai 40°C ai 15°C) disseminato di ciottoli. Camminarci sopra all’interno dell’acqua di diversa temperatura riattiverà la circolazione degli arti inferiori, donando una sensazione di benessere a tutto il corpo.

Un’altra chicca, che non puoi assolutamente perderti, è la grotta Hammam, ovvero una sauna naturale, incastonata tra le verdi rocce di tufo tipiche dell’isola. All’interno della grotta potrai rilassarti tra le nuvole di vapore e uscirne con dieci anni in meno.

Se sei in viaggio con la famiglia, ricordati che i bambini da 0 a 12 anni non possono accedere alla zona termale. Per loro ci sono due piscine con acqua di mare riservate e sicure, grazie alla profondità di 80 cm.

Incluso nel prezzo del biglietto di ingresso è la spiaggia attrezzata con ombrelloni in rafia naturale e sdraio. I lettini sono disponibili solo sulle spiagge artificiali al livello superiore. Per effettuare un percorso termale ottimale il Centro Salute e Benessere dei Giardini Poseidon consiglia di partire proprio dal mare, facendo un bel bagno prima di cominciare il percorso.

All’interno del complesso termale, poi, troverai zone per la ristorazione, beauty farm, fisioterapia, medicina termale e la zona spogliatoio.

I Giardini Poseidon di Ischia saranno aperti tutti i giorni dal 14 aprile al 31 ottobre 2018 dalle ore 9.00 alle ore 19.00. Dal 1° ottobre l’orario di chiusura è anticipato alle 18.30. Il centro benessere apre dalle ore 9.30 alle ore 18.00.

L’ingresso per gli adulti è di 32,00 € per tutto il periodo tranne in agosto (35,00 €). I bambini fino a 3 anni sono ospiti, mentre dai 4 agli 11 anni pagano 16,00 € eccetto agosto (17,50 €). È possibile accedere al parco solo per mezza giornata a partire dalle ore 13.00 (ore 12.30 dal 1° ottobre) oppure per una passeggiata dalle ore 18.00 senza accesso alle piscine e ai servizi del parco al costo di 5,00 € a persona. Il parcheggio della struttura è a pagamento tranne nei mesi di maggio e ottobre (eccetto i fine settimana). All’ingresso ti verranno chiesti 5,00 € di cauzione per il braccialetto pass. Il biglietto include l’utilizzo dell’area termale, dei servizi, degli spogliatoi, delle docce e la lezione di ginnastica di gruppo in acqua.

Da sempre appassionata di scrittura, viaggi e arte. Due frasi che mi rappresentano?

” Per aspera sic itur ad astra ” [L.A. Seneca]
” Bisogna avere ancora un caos dentro di sé per partorire una stella danzante ” [F. Nietzsche]

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: