Tassa di sbarco in Sardegna?

Isola Budelli Sardegna

Proposta la tassa di sbarco per l’isola.

La proposta di legge per l’introduzione di una tassa di sbarco per la Sardegna è al vaglio.

La tassa di sbarco, se approvata, sarà corrisposta dai turisti in arrivo sull’isola tramite traghetti, aerei di linea e privati, natanti da diporto.

Essa dovrà avere l’obiettivo di contribuire al mantenimento dell’ambiente e del paesaggio. Avrà il vantaggio di includere anche i vacanzieri delle seconde case, che ad oggi la tassa di soggiorno non riesce a inglobare.

La proposta prevede che il contributo arrivi massimo a 10,00 € sul solo biglietto di andata e che sia riscosso da compagnie aeree e marittime o da chi gestisce aeroporti, porti, approdi e punti di ormeggio. L’ammontare incassato verrà ripartito tra programmi regionali (20%) e comunali (40%).

Sono laureata in Economia del Turismo, lavoro nel turismo dal 2008 e ho ricoperto diversi ruoli. Nel 2012 ho fondato Le tue notizie di viaggio per aiutare i viaggiatori a spostarsi nel mondo in sicurezza e consapevolmente. Se vuoi saperne di più su di me clicca le icone qui sotto o visita il mio sito personale.

Guarda un po' qui...


Condividi con chi vuoi tu!

1 Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *