In crociera solo con adulti con Virgin Voyages

Crociera Adulti

Dal 2020 si viaggia sulle crociere Virgin Voyages

 

Presso la Fincantieri di Genova si lavora incessantemente per permettere alle navi da crociera della Virgin Voyages di salpare nel 2020. È questo l’anno in cui verrà inaugurata la prima nave della compagnia di crociera del famoso magnate della musica Richard Branson, che dal 2014 si è lanciato nel settore crocieristico. La destinazione del primo viaggio della Virgin Voyages sarà Miami.

A bordo potranno salire solo coloro che avranno già compiuto i 18 anni. Ebbene sì, le crociere della Virgin Voyages saranno crociere solo per adulti. L’obiettivo della compagnia è di convincere tutti, anche i più scettici, a partire per una vacanza in mezzo al mare su navi originali, riconoscibili e ‘sexy’. Sarà impossibile trovare a bordo bambini sghignazzanti e raro trovare anziani e pensionati che trascorreranno pigramente il tempo. Chi sarà il viaggiatore ideale? Giovani professionisti in cerca di esperienze emozionanti e al passo coi tempi.

Dopo mesi di riserbo sulla realizzazione delle navi da crociera, finalmente sono stati svelati i primi dettagli sugli spazi comuni che i viaggiatori troveranno all’interno della prima nave. Più avanti scopriremo, invece, il design delle cabine, quasi tutte con balcone vista mare.

Il concept aziendale alla base dello stile scelto per la prima nave è il “modern romance of sailing” (il fascino moderno di navigare).

Per la realizzazione degli interni sono stati coinvolti studi di progettazione all’avanguardia, scelti ognuno per un proprio punto di forza che sarà riconoscibile nei vari ambienti a bordo. Nessuno dei designer scelti ha mai lavorato prima su progetti per navi da crociera e nessuno ha mai viaggiato su una nave di questa tipologia, proprio per rendere ancora più netto il distacco tra i classici interni delle navi da crociera e quelli della Virgin Voyages.

I dettagli rivelati riguardano 6 aree esterne.

Coloro che sceglieranno di concedersi una crociera per soli adulti prenotando una delle suite potranno usufruire dello spazio esterno esclusivo realizzato in vetro dicroico, il quale caratterizza l’ambiente con colori arcobaleno.

The Manor, il nightclub, è stato ispirato alla storia di Richard Branson nell’industria della musica e al suo primo studio.

Un terzo spazio all’aperto, chiamato The Dock, è stato disegnato per ricordare i locali chic lungo le spiagge degli Hamptons (vicino New York), a Ibiza e Bali. Ad attenderti bianchi lettini su piattaforme in legno da cui osservare l’oceano.

Le luci illuminano il corridoio verso il Pink Agave, il ristorante messicano in stile moderno, dove metalliche luci blu pendono dal soffitto sopra tavolini rotondi per due per conversare in maniera più intima.

Il ristorante Test Kitchen ti mette alla prova: all’ingresso una tavola periodica gigante retroilluminata e all’interno oggetti metallici per condire i piatti, in più strumenti scientifici come flaconi volumetrici e bicchieri usati nelle analisi di laboratorio.

All’Athletic Club, sulla poppa della nave, una grande rete da catamarano sospesa in aria a coprire il “più grande lettino sull’acqua” – così dicono – a strisce bianche e rosse e di forma semicircolare.

Non ci resta che aspettare di scoprire i nuovi dettagli della nave da crociera per soli adulti Virgin Voyages. E i bambini? Presto arriverà una nave a loro dedicata!

Sono laureata in Economia del Turismo, lavoro nel turismo dal 2008 e ho ricoperto diversi ruoli. Nel 2012 ho fondato Le tue notizie di viaggio per aiutare i viaggiatori a spostarsi nel mondo in sicurezza e consapevolmente. Se vuoi saperne di più su di me clicca le icone qui sotto o visita il mio sito personale.

Guarda un po' qui...


Condividi con chi vuoi tu!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *