Viaggi per un Capodanno al caldo: 10 mete avventura

Capodanno al caldo

Capodanno al caldo all’insegna della adrenalina


Hai in mente di trascorrere il Capodanno al caldo?

Ho selezionato per te 10 ispirazioni di viaggio, che possono rendere la tua vacanza indimenticabile.

Alcune delle destinazioni scelte sono conosciute solo per le spiagge paradisiache e le acque cristalline caratterizzate da colori e fondali unici, ma in realtà offrono molto di più.

Parchi avventura in Messico

Il Messico offre vaste spiagge di sabbia bianca e fine e acque turchesi tipiche della Costa dei Caraibi. Proprio qui si estende la Riviera Maya, considerata una delle migliori località in cui praticare attività acquatiche come lo snorkelling.

Nel tuo viaggio avventura non potrà mancare l’esplorazione delle tipiche grotte messicane chiamate Cenotes. Diversi parchi avventura della Riviera Maya offrono la possibilità di organizzare numerose attività adrenaliniche, come il mix tra tirolese e montagne russe volando a grande velocità e atterrando direttamente in un fresco cenote.

Surf a Tahiti

Un paradiso tropicale in cui è possibile cimentarsi in diverse attività adatte sia a professionisti che a principianti. Tahiti, la più grande isola della Polinesia, è sicuramente la regina dell’avventura. Qui le acque cristalline si colorano con le vele dei kiteboards, ma non solo. A Thaiti si pratica anche il surf e i 3 posti considerati più famosi sono:

  1. Teahuppo,
  2. Taapuna
  3. Maraa.

Riviera Maya - Messico

Fun board a Guadalupa

Guadalupa si presta a diverse attività legate alla natura, tra terra, acqua e aria. Paracadutismo per i più coraggiosi, trekking per gli amanti dell’esplorazione e jet-ski per chi cerca divertimento.

Abbandona la sabbia calda e lanciati ad affrontare le acque dell’Atlantico in piedi su una tavola da surf, in slalom o free-style, nella laguna di Saint François, il posto ideale dove praticare surf.

SUP all’Isola di Aruba

Sull’isola della felicità non c’è bisogno di essere un surfista professionista per praticare lo Stand Up Paddleboarding. Il SUP è un’attività che ha registrato una rapida crescita di praticanti e che permette, oltre al divertimento, un allenamento completo per il corpo. Aruba è un’isola ricca di posti dove praticare SUP.

Canoa in Thailandia

Il paese del sorriso regala più di quanto si possa immaginare.

L’attività di ecoturismo per eccellenza è la canoa. Curioso sapere che in Thailandia attorno al triangolo “Krabi – isole di Phuket – Phang-nga Bay” vengono organizzate diverse escursioni per avventurarsi intorno a isole intatte, dove grotte e ambienti possono essere esplorati solo in canoa.

Parapendio a Tenerife

Appassionati di parapendio, a Tenerife si vola 365 giorni l’anno!

Una delle migliori zone di volo è la zona nord, situata nel comune di Los Realejos. Si raggiunge la quota di decollo a 785 metri di altezza e si atterra sulla spiaggia di sabbia nera di El Socorro.

Safari in Kenya

Nella patria del safari è possibile programmarne uno che unisce particolarità e avventura per ammirare la diversità della fauna selvatica tipica del Kenya. Un safari in mongolfiera nella riserva naturale del Maasai Mara darà la possibilità di sorvolare la riserva osservando mandrie e branchi dall’alto.

Jeep tour in Oman

Un viaggio di Capodanno al caldo con destinazione Penisola arabica? Tra i tantissimi luoghi da visitare ti consiglio l’Oman. Scoprire il fascino dell’Oman attraverso un jeep tour, immergersi tra dune di sabbia e bacini di sale del Rub Al Khali, passare la notte nel deserto attorno al fuoco fino ad arrivare a Salalah. Questo e molto altro ti attende in un paese da mille e una notte.

Nuotare con le tartarughe alle Barbados

La costa ovest bagnata dal Mar dei Caraibi è la parte migliore per la pratica di diverse attività acquatiche come surf, canoa e kitesurf.

Alle Barbados si può praticare snorkelling per ammirare la barriera corallina a meno di un miglio dalla costa. Non solo pesci colorati, ma anche le tartarughe hawksbill nuoteranno con te per una esperienza fuori dal comune.

Safari in Kenya

Kitesurf a Capoverde

All’interno dell’arcipelago di Capo Verde a sud delle Canarie e a soli 6 ore di distanza dall’Italia c’è l’Isola di Sal. È la destinazione invernale preferita dagli appassionati di kitesurf. La spiaggia più frequentata dai kiter è Cabessa Salina, infatti viene chiamata anche “Kitebeach”, ed è a soli 10 minuti dal centro di Santa Maria.

 

Buon divertimento e buon Capodanno al caldo!

Laureata in Scienze Turistiche e professionista nel settore alberghiero. Amo condividere attraverso la scrittura e i social network l'incurabile passione per i viaggi.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: