Visitare l’Irlanda in auto? 4 itinerari per te

Panorama d'Irlanda

4 famosi itinerari da percorrere per visitare l’Irlanda in auto


Almeno una volta nella vita un viaggio on the road va fatto. Perché non farlo proprio in Irlanda, la terra delle fate e dei folletti, delle scogliere maestose, della musica senza tempo, delle grandi distese verdi, della birra e delle antiche tradizioni celtiche?

Un’isola dove sono certa lascerai un pezzo di cuore.

Per il tuo on the road ti proponiamo di visitare l’Irlanda in auto seguendo 4 diversi itinerari, che ti porteranno alla scoperta dell’affascinante isola di smeraldo.

Causeway Coastal Route

A detta del National Geographic è uno dei percorsi automobilistici più belli e affascinanti al mondo. Collega Belfast a Derry nell’Irlanda del Nord.

Belfast è la capitale dell’Ulster, città nella quale fu costruito il più famoso transatlantico della storia: il Titanic. Capitale dinamica, divertente e ricca di cultura. È da qui che parte la tua avventura on the road.

A soli 32 km circa incontrerai il famoso sentiero The Gobbins, un sentiero che percorre per 3 chilometri la scogliera della contea di Antrim. Fu progettato in età edoardiana ed è davvero difficile da raccontare la meraviglia che troverai davanti ai tuoi occhi quando lo percorrerai.

I punti imperdibili sono 3:

  1. The Aquarium,
  2. The Tubular Bridge,
  3. Wise’s Eye.

 

Dunluce castle Irlanda
Il Dunluce Castle è uno dei castelli che incontrerai lungo la Causeway Coastal Route

Attraverso questa route ti sorprenderai ammirando il Giant Causeway (il selciato del gigante). 40.000 colonne prismatiche basaltiche che si innalzano dalle scogliere e si specchiano nelle acque della contea di Antrim. La leggenda narra che fu il gigante Finn McCool a costruire un sentiero per arrivare a piedi in Scozia e combattere il gigante rivale, Angus.

Non distante vi è poi la Old Bushmills Distillery, dove potrai sorseggiare dell’ottimo whisky e vedere tutto il processo produttivo all’interno della distilleria.

Durante il tuo viaggio non potrai di certo perderti l’emozione di camminare su di un ponte sospeso, perciò percorri il Carrick-a-Rede. Un ponte di corda che collega la piccola Carrick Island (dalla quale potrai vedere addirittura la costa Scozzese) alla terraferma. È lungo circa 20 km ed è fissato ad una scogliera a 30 metri di altezza.

E tra uno spettacolo mozzafiato e l’altro arriverai a Derry, la città di confine, dove ti invitiamo a scoprire qualcosa in più sulla storia dell’Irlanda del Nord e ciò che accadde il 30 gennaio 1972.

Wild Atlantic Way

È il “super tour” che si snoda attraverso la costa occidentale della Repubblica d’Irlanda. Collega Donegal a Cork in 25.000 chilometri di itinerario esclusivamente costiero ed è la scelta migliore se vuoi visitare l’Irlanda in auto.

Nella moltitudine delle meraviglie, che troverai lungo tutto il percorso, merita una menzione speciale la Cliff of Moher, la suggestiva scogliera a picco sull’oceano Atlantico, uno dei posti più visitati di tutta l’Irlanda. Sicuramente le avrai viste nel film “Harry Potter e il principe mezzosangue”.

A seguire, nella contea di Mayo, ferma l’auto e scendi a sgranchirti le gambe a Downpatrick Head. Il nome è legato al santo protettore dell’isola, perché proprio qui San Patrizio fondò una chiesa i cui ruderi sono tutt’ora visibili. Inoltre vi è una croce in pietra e una fonte d’acqua dalle proprietà curative.

Una piccola deviazione che sentiamo di consigliarti vivamente prima di arrivare nella città portuale di Cork, sono le Isole Aran nella baia di Galway.

Copper Coast

Attraverso questa rotta, che collega le due città balneari di Tramore e Dungarvan, scoprirai l’Ireland Ancient East, ossia il cuore storico dell’Isola di smeraldo.

Tra scogliere, borghi, paesaggi pittoreschi a perdita d’occhio incorniciati dalle splendide Comeragh Mountains non potrai perderti certamente Ballyscanlon Forest e la Killfarrasy Beach per gli ineguagliabili scorci.

Lungo questo itinerario in Irlanda Il Copper Coast Geopark Centre ti illustrerà la storia di questi territori e le sue miniere di rame.

Ti suggeriamo di spendere qualche giorno nella Ards Peninsula e scoprire i villaggi e le splendide coste incontaminate e il villaggio storico di Greyabbey.

Sulla strada del ritorno la Copper Coast costeggia il Mare d’Irlanda.

Cliff of Moher - Irlanda
Le scogliere di Moher sono uno dei luoghi da non perdere se vuoi visitare l’Irlanda in auto

Ring of Kerry

È un percorso circolare di 170 chilometri nell’Irlanda sud-occidentale. È probabilmente uno dei percorsi più emozionanti da seguire, in quanto avrai la possibilità di vedere ciò che l’Irlanda è: una terra meravigliosa ricca di leggende, storia e canzoni.

Si parte da Killarney, senza dubbio una delle più belle destinazioni, e in senso anti-orario si guida verso Killorglin, Chairsiveen, Waterville, Sneem e Kenmare fino a tornare di nuovo a Killanery.

Durante questo percorso paradisiaco lascia che i tuoi occhi si stupiscano ad ogni centimetro, lascia che il tuo palato gusti i sapori d’Irlanda e fa che le tue orecchie ascoltino la bellezza del gaelico.

 

Qualsiasi percorso tu decida di intraprendere lascia nel verde d’Irlanda un pezzo del tuo cuore e torna ad accarezzarlo ogni volta che potrai.

Da sempre appassionata di scrittura, viaggi e arte. Due frasi che mi rappresentano? " Per aspera sic itur ad astra " [L.A. Seneca] " Bisogna avere ancora un caos dentro di sé per partorire una stella danzante " [F. Nietzsche]

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: