Cosa vedere sulla Costa Ionica in Calabria?

Calabria Ionica Cosa Vedereù

Alcuni consigli per la tua vacanza in Calabria

 

Un gioiello di bellezza e cultura, che si affaccia sul Mar Ionio. Borghi e cittadine circondate da natura selvaggia e spiagge dalla sabbia dorata. Luoghi ancora lontani dal turismo di massa, in grado di sorprendere e lasciare piacevoli ricordi.

La costa ionica in Calabria offre non solo un mare dalle acque limpide e paesaggi affascinanti, ma anche percorsi alla scoperta della storia, del cibo e delle tradizioni di queste terre. Le emozioni si rincorrono lungo questo litorale dai mille volti e che abbraccia diverse province. Percorrerla significa avere l’opportunità di vivere la Calabria più autentica.

Isola di Capo Rizzuto e Golfo di Squillace

Un promontorio che ospita diverse cittadine, tutte con lo sguardo rivolto al mare, e un’area ricca di storia, tradizioni e sapori. A Isola di Capo Rizzuto è possibile visitare il Museo e Parco archeologico nazionale di Capo Colonna, godere della natura e assaggiare i piatti tipici calabresi dal gusto deciso e inimitabile.

La Costa Ionica ha tante altre bellezze da visitare e assolutamente da non perdere. Il Golfo di Squillace, che si estende proprio da Isola di Capo Rizzuto fino a Monasterace, è senz’altro uno di quei posti in cui fermarsi per poter così assaporare fino in fondo l’atmosfera unica della Calabria. Qui si trovano due delle spiagge più suggestive dell’intera regione: la Costa dei Gelsomini, dall’aria profondamente mediterranea, e la Costa degli Aranci, caratterizzata da scogliere granitiche, piccole oasi naturalistiche e suggestivi borghi.

In particolare la Costa degli Aranci è una meta imperdibile se, oltre al relax e alle tradizioni calabresi, si vuole dedicare il proprio tempo a diverse attività sportive e acquatiche. Se vuoi unire spiagge di sabbia finissima, acque cristalline e la possibilità di praticare tante attività puoi scegliere il Nirvana Club Village in Calabria, situato nella piccola località di Belcastro Marina in provincia di Catanzaro, dove potrai divertirti grazie all’animazione e alle tante attività che la struttura propone.

Soverato, Caminia e Copanello sono altre rinomate località turistiche di questa incantevole area da segnare in agenda.

La costa Ionica tra storia e natura

Paesaggi mozzafiato, spiagge incantevoli e natura incontaminata. Il nostro piccolo viaggio lungo la Costa Ionica calabrese prosegue verso Roseto Capo Spulico, uno dei borghi medievali più affascinanti della regione. Il centro storico, con i suoi vicoli e scorci caratteristici, è racchiuso nella cinta muraria, custodisce opere architettoniche ed è il cuore pulsante della vita cittadina. Il Castrum Petrae Roseti, il castello medievale sul mare, è una delle principali attrazioni di quest’area.

Spostandosi verso sud, nella provincia di Crotone, Cirò Marina è una delle località turistiche più conosciute. Circondata da un territorio coltivato a uliveti e vigneti – che la rendono anche rinomata “Città del Vino” – e da spiagge incontaminate, è il luogo ideale per avventurarsi nella natura. La lunga spiaggia dorata di Punta Alice, con dune e macchia mediterranea, ospita infatti aironi e cicogne.

Le vacanze in Calabria non possono che essere all’insegna del sole, della cucina genuina e dai sapori inconfondibili, dalle mille esperienze da vivere rigorosamente all’aperto. La Costa Ionica riesce a soddisfare esigenze diverse, presentandosi rigogliosa, luminosa e, per molti tratti, ancora incontaminata.

 

Photo credit: Mikuzz (Flickr)

Sono laureata in Economia del Turismo, lavoro nel turismo dal 2008 e ho ricoperto diversi ruoli. Nel 2012 ho fondato Le tue notizie di viaggio per aiutare i viaggiatori a spostarsi nel mondo in sicurezza e consapevolmente. Se vuoi saperne di più su di me clicca le icone qui sotto o visita il mio sito personale.

Guarda un po' qui...


Condividi con chi vuoi tu!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *