hostess Emirates

Emirates passa alla carta d’imbarco digitale

La compagnia aerea passa dal cartaceo al digitale. La carta d’imbarco per i voli in partenza da Dubai sarà inviata via mail o SMS.

Nell’articolo puoi trovare dei link di affiliazione per il quale il sito riceve piccole commissioni. Contribuisci a mantenere aggiornato il sito. A te non costa nulla… solo un click!

Dal 15 maggio i passeggeri che effettuano il check-in al Terminal 3 dell’aeroporto di Dubai ricevono la carta d’imbarco in formato digitale sul proprio account di posta elettronica oppure via SMS, anziché in formato cartaceo.

La carta d’imbarco potrà essere caricata sul proprio Apple Wallet o Google Wallet oppure può essere recuperata sull’app Emirates. Lo stesso vale per la ricevuta del bagaglio registrato.

Questa iniziativa portata avanti da Emirates ha l’obiettivo di ridurre l’uso della carta e contemporaneamente offrire ai passeggeri in partenza da Dubai un’esperienza al check-in veloce e digitalizzata.

Tale modalità riduce il rischio della perdita o dello smarrimento della carta d’imbarco, dando così ai passeggeri maggiore tranquillità durante il viaggio.

La carta d’imbarco digitale può essere usata durante tutto il viaggio: al Dubai Duty Free, ai controlli di sicurezza e all’imbarco. Basterà mostrarla al personale addetto dal proprio telefono, che scannerizzerà il QR code presente sulla carta digitale, e questo permetterà ai passeggeri di muoversi all’interno dell’aeroporto e di salire sull’aeromobile.

La carta d’imbarco cartacea può essere sempre richiesta da chi viaggia con neonati, minori non accompagnati, coloro che hanno bisogno di assistenza speciale, chi ha voli in coincidenza con altre compagnie aeree e chi viaggia verso gli Stati Uniti.

Si può chiedere la stampa agli agenti Emirates presenti ai banchi del check-in, che sono a disposizione soprattutto quando il proprio dispositivo mobile non è accessibile (batteria scarica, guasto, anomalia, inaccessibilità del WiFi o della propria connessione dati).

Tutti i passeggeri registrati potranno usare le macchine biometriche o i varchi intelligenti godendo così di una esperienza di viaggio senza soluzione di continuità all’interno dell’aeroporto.

I residenti degli Emirati Arabi Uniti che rientrano a Dubai possono registrarsi e utilizzare gli Smart Gates del Terminal 3 velocizzando il passaggio ai controlli di sicurezza. Residenti e cittadini possono usare passaporto, carta d’imbarco o documento d’identità valido degli EAU. I visitatori che hanno diritto al visto all’arrivo potranno superare gli Smart Gates con un passaporto biometrico.

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *