Alitalia

Le novità di Alitalia portano il marchio Made in Italy

Quali sono le novità di Alitalia per l’anno 2016?

Alitalia torna a far parlare di sè. Dopo aver permesso il trasporto di insulina a bordo e aver inaugurato il nuovo volo diretto Italia – Messico, la compagnia aerea introduce alcune novità tutte Made in Italy. Vediamole assieme.

Il logo olfattivo Alitalia

Yves Saint Laurent diceva: “Il profumo è il fratello del respiro“.

In effetti quante volte ci è capitato di annusare una fragranza e volare con la mente a qualche momento di vita trascorso? Ci sono profumi che ricordano le serate spensierate con gli amici d’estate, altre il Natale, altre ancora ci ricordano casa quando siamo lontani, altre invece un viaggio, un luogo, una persona.

Proprio per questo Alitalia ha pensato di creare una fragranza esclusiva che rappresenti appieno la compagnia. Per ottenerla si è affidata all’esperienza trentennale di chi ha fatto la storia della profumeria italiana come Marco e Luca Maffei e Maurizio Cerizza de l’Atelier Fragranze Milano. Una realtà industriale esclusivamente made in Italy che ha come mission, per l’appunto, la progettazione e la realizzazione di fragranze dal sapore tutto italiano, estratte da materie prime di alta qualità destinate alla profumeria di prestigio, alla cura del corpo e alle profumazioni d’ambiente.

Le note scelte per il logo olfattivo della compagnia aerea sono il bergamotto e l’arancio dolce di Sicilia, neroli di Calabria e iris toscano.

Le nuove divise Alitalia

Nel 1950 Zoe, Micol e Giovanna, le famose sorelle Fontana, vestirono le prime hostess Alitalia. Un decennio più tardi passarono il testimone a Delia Biagiotti, seguita poi da Tita Rossi e Mila Shon. Negli anni Settanta fu la volta di Alberto Fabiani e Florence Marzotto, negli anni Ottanta di Renato Balestra. Nel 1991 Giorgio Armani e dal 1998 Mondrian.

È stata forse, anzi, è sicuramente la novità Alitalia più discussa online e offline: quella delle nuove divise firmate Bilotta.

Lo stilista milanese ha vestito in rosso il personale di volo e in verde quello di terra. Entrambi indossano un copricapo ispirato alle terrazze delle Cinque terre. L’accessorio più discusso? Le calze verdi abbinate alla divisa rossa. C’è chi le ha paragonate al personaggio di fantasia de “il Grinch”, chi alla più italiana “caprese”,  ma lo stilista è stato categorico: le calze color carne sono vietate anche tra le nuvole. Grigio antracite e verde bosco sono invece i colori scelti per il personale maschile.

novità Alitalia: divise rosse e verdi
Le divise rosse e verdi che hanno suscitato tanto scalpore

Le nuove divise saranno indossate a partire dai primi di luglio 2016.

Bollicine a bordo

Dal 2014, come sappiamo, Alitalia è entrata a far parte della rete Ethiad Airlines. Proprio per questo il Presidente Luca Cordero di Montezemolo ha voluto un restyling che parlasse italiano e che esprimesse l’essenza del Bel Paese. Ecco allora che tra le novità Alitalia compare la partnership con Cantine Ferrari.

Ciò che le lega, infatti, è la profonda volontà di portare all’attenzione la tradizione e l’eccellenza del Made in Italy. Chi viaggerà in Business Class su rotte intercontinentali o sarà ospite delle lounge Alitalia a New York e nel nostro Paese potrà brindare con le bollicine Trentodoc. Ad accompagnare aperitivi e pasti saranno invece le note fruttate del Ferrari Maximum Brut.

Nuove lounge e Casa Alitalia

Ultima, ma non meno importante, novità Alitalia riguarda le nuove lounge.

Il nuovo concept, che è parte integrante del progetto che vuole portare la compagnia aerea ad essere la migliore d’Europa, ha la firma dell’architetto Marco Piva, già autore di progetti importanti ed internazionali, quali il Feng Tai Financial Center di Pechino, l’Hotel Gallia a Milano e il porto di Dubai solo per citarne alcuni.

Casa Alitalia è stata concepita come uno spazio intimo, che dia all’ospite la sensazione di essere in una tradizionale casa italiana. La porta d’ingresso, ad esempio, trae ispirazione dai grandi portoni che vediamo ogni giorno passeggiando nelle nostre città e rappresenta il punto di demarcazione tra l’ambiente caotico dell’aeroporto e quello intimo, raffinato ed accogliente del lounge.

Novità Alitalia: Cantine Ferrari a bordo
I vigneti di Cantine Ferrari in provincia di Trento

All’interno di Casa Alitalia potete trovare diverse zone quali: vip room, sale per incontri privati, un’area lettura e una dedicata alla preghiera, nonché servizi con docce. A disposizione dei clienti il Wi-Fi gratuito.

Tra le espressioni d’eccellenza italiane non può mancare di certo la cucina. Casa Alitalia presenta un’area cooking dove, due volte al giorno, uno chef preparerà dal vivo menù della tradizione e, a richiesta, piatti vegetariani o senza glutine.

Per coccolare e viziare tutti gli ospiti, la compagnia aerea ha pensato di chiamare a raccolta i migliori brand italiani: sono di Poltrone Frau gli arredi e le sedute, Lavazza ha creato delle esclusive miscele di caffè e Terme di Sirmione offre i prodotti benessere a disposizione degli ospiti.

In quali aeroporti troverete Casa Alitalia? A Milano Malpensa all’interno dell’area di imbarco Satellite Nord e a Roma Fiumicino nell’area di imbarco G.

Sono state inoltre ristrutturate le lounge degli aeroporti di Venezia, Milano Linate e Catania, mentre sono in fase di ristrutturazione quelle di Napoli Capodichino, la sala al JFK di New York e la “Lounge Young” a Fiumicino per i minori non accompagnati.

L’ingresso a Casa Alitalia e alle lounge è riservato esclusivamente ai soci Alitalia Freccia Alata Plus, Freccia Alata, SkyTeam Elite Plus, ai possessori di carta Alitalia American Express Platino che volano con Alitalia e a chi possiede un biglietto in Business Class di lungo e medio raggio. È comunque possibile acquistare un ingresso al costo di 30,00 euro nelle agenzie di viaggio, nelle biglietterie aeroportuali o via web.

Vuoi rimanere aggiornato con tutte le nostre novità? Iscriviti alla newsletter.

Ilaria Di Giuseppe

Consulente scientifico-nutrizionale. Da sempre appassionata di scrittura e viaggi. Due frasi che mi rappresentano?

" Per aspera sic itur ad astra " [L.A. Seneca]
" Bisogna avere ancora un caos dentro di sé per partorire una stella danzante " [F. Nietzsche]

2 commenti

  1. […] già letto le novità Made in Italy e come ottenere un upgrade con […]

  2. […] Alitalia che dopo essersi rifatta il look, aver facilitato il trasporto d’insulina per i diabetici e inaugurato a giugno il volo […]

Rispondi