La giornata internazionale della guida turistica si celebra ogni anno il 21 febbraio dal 1990.

L’obiettivo è di sensibilizzare la comunità sull’importanza della figura professionale della guida turistica.

ARTICOLO AGGIORNATO IL 17/02/2022

La guida turistica è una figura professionale istituita con la legge quadro sul turismo del 1983, oggi abrogata, e che recitava così:

È guida turistica chi, per professione, accompagna persone singole o gruppi di persone nelle visite ad opere d’arte, a musei, a gallerie, a scavi archeologici, illustrando le attrattive storiche, artistiche, monumentali, paesaggistiche e naturali.

Con l’attuale legge sul turismo non si definisce più questa figura, ma la professione turistica in modo generico.

Tuttavia le singole Regioni continuano ad abilitare guide turistiche, che rappresentano un veicolo di informazioni storico-culturali legate ad un territorio.

La 32° edizione della Giornata internazionale della guida turistica

Come in altre parti del mondo, anche in Italia verrà celebrata la Giornata internazionale della guida turistica e il 21 febbraio ci saranno tanti eventi a cui poter prendere parte.

Alla data di lunedì 21 febbraio si aggiunge quella di domenica 20 febbraio.

Dal 2013 le guide turistiche hanno deciso di aggiungere altre due date e quest’anno saranno sabato 5 marzo e domenica 6 marzo.

Nonostante la pandemia non mancheranno le visite guidate a cui partecipare in diverse località d’Italia. In alcuni casi sono richiesti piccoli contributi che verranno devoluti in beneficienza.

Qui sotto vengono riportate le città che aderiranno suddivise per regione:

Per maggiori informazioni
Sito web
Facebook

Di Eleonora Tramonti

Sono laureata in Economia del Turismo, lavoro nel turismo dal 2008 e ho ricoperto diversi ruoli. Nel 2012 ho fondato Le tue notizie di viaggio per aiutare i viaggiatori a spostarsi nel mondo in sicurezza e consapevolmente. Se vuoi saperne di più su di me clicca qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.