La Torino+Piemonte Card presenta le novità per il 2013. Più agevolazioni, più attrazioni.

Viaggiare allo scopo di visitare il più possibile a volte richiede una spesa elevata.

Fortunatamente le carte turistiche permettono di accedere a più attrazioni pagando un unico prezzo.

Anche in Italia cominciano a farsi largo questo tipo di carte, tra cui la Torino+Piemonte card.

Come funziona la Torino+Piemonte Card

La carta è disponibile presso:

  • gli uffici del turismo di Torino e Provincia
  • le Agenzie turistiche locali del Piemonte
  • i circuiti vendita convenzionati.

È possibile acquistarla anche online sul sito Turismo Torino e provincia.

La card è valida per un adulto e un minore di 12 anni. Si attiva da sola al primo utilizzo.

La durata può essere di 2, 3 o 5 giorni ed è disponibile anche la versione Junior (fino a 18 anni).

Ricorda però che i trasporti pubblici sono esclusi dalle agevolazioni.

Le novità della Torino+Piemonte card 2013

Prima fra tutte il numero delle strutture aderenti. Saliranno a 190. Per citarne alcune: Juventus Museum, Museo del Risparmio e Palazzo Mazzetti.

Oltre ai siti turistici sarà possibile accedere anche ad eventi importanti che si terranno nel 2013.

Stiamo parlando di eventi come il Salone Internazionale del libro (dal 16 al 20 maggio) o il Salone Internazionale del Gusto (nel mese di ottobre).

Non sai cosa fare? Per conoscere tutti gli eventi in programma puoi cliccare qui.

Per saperne di più
Sito web
Facebook

Di Eleonora Tramonti

Sono laureata in Economia del Turismo, lavoro nel turismo dal 2008 e ho ricoperto diversi ruoli. Nel 2012 ho fondato Le tue notizie di viaggio per aiutare i viaggiatori a spostarsi nel mondo in sicurezza e consapevolmente. Se vuoi saperne di più su di me clicca qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *