Quali sono le migliori spiagge di Phuket?

Migliori spiagge Phuket

Ecco le 5 migliori spiagge da non perdere


La Thailandia è una tra le mete più scelte da parte degli Italiani. Sarà la lontananza, saranno i panorami, sarà il clima tropicale. Ogni anno più di 200.000 italiani affrontano dalle 10 alle 12 ore di volo per raggiungere questo paese. Un paese molto diverso dalla nostra cultura, che viene definito la “terra del sorriso”. I thailandesi, infatti, sono riconosciuti nel mondo per il loro sorriso e il loro innato senso di accoglienza.

Su Le tue notizie di viaggio abbiamo già parlato della Thailandia soffermandoci soprattutto sull’aspetto culinario.

In Thailandia non dovrai spaventarti se sulle bancarelle troverai insetti fritti, tipico cibo da passeggio. Infatti abbiamo inserito questo paese nella top 10 dei paesi in cui si mangiano i cibi più strani al mondo. Per fortuna la cucina thailandese non è solo vermi o cavallette. L’anno scorso l’Unesco ha inserito l’isola di Phuket tra le 47 nuove Unesco Creative Cities, grazie alla sua capacità di distinguersi proprio nell’arte culinaria. È possibile partecipare ad uno dei tanti corsi di cucina thailandese scegliendo fra Italia e Thailandia. Se, invece, vuoi evitare di creare disastri e preferisci assaggiare i piatti preparati da chi è più bravo di te, puoi scegliere di alloggiare all’Anantara Layan Resort di Phuket, il cui ristorante è stato rinnovato proprio l’anno scorso.

Se la Thailandia è la tua prossima meta e ci andrai anche per prendere un po’ di sole, ti consiglio di segnarti le 5 migliori spiagge di Phuket suggerite da Andrea Colonia.

Andrea ci ha inviato questa lista perché ha trovato sul nostro sito la sezione dedicata ai racconti di viaggio dei nostri lettori. Se vuoi raccontare la tua storia, il tuo viaggio o la tua insolita esperienza, puoi cliccare sul link o scriverci a direzione@letuenotiziediviaggio.it.

Ecco le 5 migliori spiagge di Phuket:

Questo slideshow richiede JavaScript.

1) RAWAI BEACH

È la mia preferita. Questo piccolo angolo di paradiso si trova sulla costa orientale a sud, nell’omonima località di Rawai. È una nota località turistica ma, ancor prima, un antico villaggio di pescatori. Non a caso, infatti, a far da sfondo al mare cristallino e alla sabbia bianca, ci sono le caratteristiche barche thailandesi: le long-tail boats.

2) YA NUI BEACH

La spiaggia di Ya Nui si trova, invece, nella punta più a sud dell’isola, nei pressi di Phromthep Cape. Questa piccola baia, protetta dalle scogliere e meno conosciuta ai turisti, non è mai affollata. Il relax è assolutamente assicurato.

3) KARON BEACH

È una delle più conosciute di Phuket e quindi tra le più frequentate. Come tutte le spiagge della costa occidentale è sempre ventilata e la cosa non può che far piacere viste le alte temperature del clima thailandese.

4) KATA BEACH

Poco dopo Karon trovate Kata Beach, una baia lunga qualche centinaio di metri con una spiaggia davvero grande. Forse la più grande dell’intera isola. È sicuramente un punto a favore, visto che c’è spazio proprio per tutti!

5) SURIN BEACH

Meno gettonata delle famose Karon e Kata, questa discreta e tranquilla località si trova a nord di Patong ed è senza dubbio una di quelle spiagge dove vale la pena passare l’intera giornata.

 

Ovviamente queste non sono le uniche spiagge dell’isola. Se ne contano altre niente male in tutta sincerità, ma secondo me queste sono le tappe obbligatorie se decidi di andare al mare a Phuket.

 

Vuoi chiedere qualcosa ad Andrea? Lascia un commento qui sotto.

Turismo e tecnologia, due passioni che mi accompagnano da sempre. Per saperne di più su di me, clicca sulle icone qui sotto.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: