Dove andare in vacanza all’estero con bambini piccoli?

vacanza con bambini piccoli

Tanti consigli per una vacanza con bambini piccoli all’estero


Quando scopriamo di essere in dolce attesa siamo al settimo cielo perché la nostra famiglia si allarga. Subito, però, un pensiero balena nella nostra mente, soprattutto se siamo appassionati di viaggi: non riusciremo più a girare il mondo come prima.

Niente di più falso!

Con i bambini si può e si deve viaggiare, basta solo organizzarsi bene per poter permettere a tutti di godersi la vacanza. Abbiamo visto come organizzare una vacanza con bambini piccoli al mare e dove andare in vacanza con i bambini, ora scopriamo dove andare in vacanza all’estero con bambini piccoli e non.

Se in Italia sicuramente è più facile viaggiare con i bambini, non pensare che sia impossibile uscire dai confini del nostro bel paese.

Se hai paura di affrontare con loro un volo aereo, di doverti barcamenare con menù tanto distanti da noi o di dover trovare sempre qualcosa per intrattenere i più piccoli, non aver timore. Tutto si supera con un po’ di buona volontà e di impegno, oltre che con i nostri consigli.

Cerca di trovare una meta che possa soddisfare grandi e piccini, soprattutto se ci sono fratelli o sorelle un po’ più grandi e che potrebbero avere altre esigenze.

Parti sempre preparato se il bambino è molto piccolo, portando con te tutto il necessario, che magari al tuo arrivo potresti non trovare così facilmente.

Informati bene sul meteo, così da portare con te capi e accessori che ti saranno veramente utili.

Per il viaggio aereo con i bambini ricordati sempre snack, un cambio per tutti (anche per i genitori) e tanti giochi, sperando nell’intrattenimento che troverete a bordo (armati di cuffiette!).

Chiedi consiglio al pediatra per sapere i medicinali di cui potresti avere bisogno, oltre quelli che i piccoli sono abituati a prendere.

Armati di pazienza: ti tempesteranno di domande, di richieste, di dubbi e di perplessità, soprattutto di fronte al cibo.

Dopo aver preparato i documenti di viaggio per i bambini e richiesto il passaporto per i minori, andiamo a scegliere la meta ideale per tutta la famiglia.

Pronto a viaggiare con noi?

La Grecia è una delle mete dove poter andare in vacanza all’estero con i bambini piccoli

Europa

Sicuramente viaggiare in Europa con i bambini è facile come viaggiare in Italia.

Nella maggior parte dei luoghi parlano tranquillamente inglese e devo dire che con mio stupore ho trovato molte persone che conoscevano anche l’italiano! Non dobbiamo affrontare troppe ore di aereo e alcune mete sono raggiungibili anche in auto o in treno, senza dimenticare che di solito non serve nemmeno il passaporto, ma basta la carta di identità valida per l’espatrio, e possiamo organizzare viaggi brevi se non abbiamo molte ferie a disposizione.

Tante le mete in Europa che possono affascinare grandi e piccini per una vacanza in famiglia assolutamente perfetta.

La Francia è perfetta per i suoi castelli, la sua storia, ma anche per il fatto che c’è Disneyland Paris; la Spagna è un paese caloroso e accogliente, ideale in ogni stagione dell’anno; la Germania può riservarci piacevoli sorprese (anche se in inverno è un po’ freddo); l’Inghilterra e l’Irlanda, per scoprire la storia anglosassone del nostro continente.

Per viaggi all’insegna della natura che ne dici di una vacanza in Scandinavia o nei paesi dell’Est Europa? Per vacanze al mare, niente di meglio della Grecia, con le sue spiagge dorate e il suo mare invidiabile.

Insomma, se non vuoi spostarti troppo dall’Italia, l’Europa offre tanti spunti per vacanze con bambini piccoli.

Philadelphia skyline
Gli Stati Uniti sono una delle mete ideali per una vacanza con bambini piccoli

America del Nord

L’America del Nord è un altro bel continente da scoprire, magari per vacanze on the road che piacciono molto ai bambini e che in famiglia sono perfette, sia perché ci consentono di trascorrere del tempo insieme sia perché ci permettono di visitare più posti sfruttando la comodità di un’auto o di un camper.

Negli Stati Uniti possiamo passare dallo splendore dei parchi nazionali alla modernità delle grandi città con percorsi on the road che possono portare da una costa all’altra. Risparmiare è anche molto facile, grazie alle catene di motel che sono decisamente abbordabili.

E se la vostra famiglia ama l’avventura, che ne dici invece dell’Alaska? Non è impossibile affrontare questo viaggio con bambini piccoli e si trova comunque tutto il necessario.

America del Sud

Spesso quando pensiamo ai paesi sudamericani non ci viene voglia di prendere e partire con i bambini per l’alto tasso di criminalità di alcune zone del continente. Non dobbiamo, però, farci spaventare.

Informandoci bene, magari andando in un’agenzia viaggi, potrai scegliere la meta ideale per scoprire questa bellissima terra, fatta di contraddizioni e allo stesso tempo di panorami mozzafiato, persone cordiali, tradizioni uniche.

Dal Perù al Cile, passando per il Brasile e l’Argentina sono molte le mete interessanti da affrontare con la famiglia. Certo, il viaggio sarà un po’ lungo, ma con gli scali si potrà recuperare un po’ la stanchezza di un volo transoceanico. Informati sempre bene sulle strutture ricettive dove alloggerete, soprattutto se i bambini sono molto piccoli e hanno bisogno di attenzioni particolari (pappa, pannolini, prodotti per la loro cura, ecc.).

Informarsi prima del viaggio è il primo passo per un viaggio perfetto in famiglia!

Giappone panorama
Che ne dici di un viaggio in Giappone?

Africa

Il “Continente Nero” conquista ogni viaggiatore, da quello più piccolo a quello più grande.

Purtroppo non tutti i paesi africani possono essere visitati, ma informandoci bene sulle mete battute dai turisti potremo sicuramente trovare la meta ideale.

Un’accortezza con i bambini molto piccoli: non scegliete i periodi dell’anno troppo caldi, che potrebbero rendere più complicato viaggiare per via delle alte temperature.

Sicuramente il Kenya e il Sudafrica sapranno conquistare i tuoi bambini con la meraviglia della loro flora e della loro fauna. Vedere da vicino gli animali che di solito hanno solo visto nei loro cartoni animati preferiti non ha prezzo.

Anche l’Africa del Nord può essere un’ottima meta. Hai mai pensato al Marocco, alle sue dune di sabbia, alle escursioni nel deserto in sella a dei cammelli? E per vacanze al mare che ne dici di Zanzibar?

Informati sempre prima su eventuali vaccini necessari e se i bambini piccoli possono effettuarli.

Asia

Il continente asiatico affascina i grandi per lo stile orientale e le fiabe che ci hanno raccontato da piccoli. Figurati la meraviglia che possono provare i bambini nello scoprire questo fantastico continente.

Le mete che possiamo raggiungere con voli diretti o con qualche scalo sono davvero diverse. Da Roma si vola con Alitalia con un diretto per il Giappone dove i bambini impazziranno tra manga, cartoni animati, modernità e tradizione, ma anche per il cibo di strada come le polpettine di pollo o i gadget di Hello Kitty.

Per gli amanti della natura, che ne dici di scoprire la Thailandia? È assolutamente alla portata dei bambini, proprio come l’Indonesia per chi adora panorami che lascino senza parole. Perfetti anche gli Emirati Arabi, alla scoperta di una terra dove i contrasti e le contraddizioni si sposano con la modernità e il lusso più sfrenati.

Non dimentichiamoci il Medio Oriente. La Giordania, ad esempio, è tutta da scoprire. Il mio consiglio per il Medio Oriente è di informarsi in agenzia di viaggio per conoscere quali sono i visti necessari per visitare i diversi paesi e la loro situazione interna.

Oceania

Lo sappiamo, un viaggio in Australia o in Nuova Zelanda spaventerebbe tutti, non tanto per la meta in sé, che è molto affascinante, intrigante e di facile accesso, quanto piuttosto per il viaggio aereo, che è davvero molto lungo. Del resto stiamo andando dall’altra parte del mondo!

Con i bambini piccoli o molto piccoli forse sarebbe meglio fare degli scali un po’ più lunghi con la possibilità di dormire in un letto vero, sebbene i bambini ci stupiscano sempre su come riescono a dormire nei luoghi e nelle situazioni più incredibili.

L’Australia o la Nuova Zelanda sono paesi facilmente visitabili da qualunque tipologia di viaggiatore, comprese le famiglie con bambini piccoli. Sono adatti ad un viaggio on the road, che ti conduce dalle grandi città australiane alla natura più incontaminata. In Nuova Zelanda, invece, vedrai lo stupore negli occhi di tuo figlio quando ammirerà lo spettacolo naturale, lasciando invece a te il ricordo di aver visto il set di una delle scene più famose della saga del Signore degli Anelli.

Turismo e tecnologia, due passioni che mi accompagnano da sempre. Per saperne di più su di me, clicca sulle icone qui sotto.

2 Comments

  • […] Cuscino da viaggio AirGoods: è un cuscino da viaggio utilizzabile come poggiapiedi, poggiagambe e per il riposo dei bambini in aereo. Disponibile in diversi colori, sarà utile per i grandi e anche per i piccini, per dormire comodamente in viaggio. Si può usare come sgabello o sedia in attesa in aeroporto. Fondamentale per viaggi all’estero lunghi con i bambini. […]

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: